Tajani “L’amore dei tifosi un bel messaggio per gli azzurri”

Tajani “L’amore dei tifosi un bel messaggio per gli azzurri”

Il Quotidiano del Sud
Tajani “L’amore dei tifosi un bel messaggio per gli azzurri”

ISERLOHN (GERMANIA) (ITALPRESS) – “Qui ci sono tanti cittadini italiani che vivono in Germania da tanti anni o che magari sono nati qui e che hanno la possibilità di sentirsi più italiani, orgogliosi di sventolare il tricolore e di vedere i giocatori della Nazionale giocare per loro, credo che questo possa essere un bel messaggio per voi”. E questo è il messaggio che il vicepremier e ministro degli Esteri, Antonio Tajani, nel corso dell’inaugurazione di Casa Azzurri a Iserlohn, consegna a Luciano Spalletti e ai suoi ragazzi. Dopo aver tagliato il nastro per l’apertura ufficiale della struttura e aver ricevuto dalle mani del presidente Gravina la maglia personalizzata della Nazionale (con il numero 24 come Euro2024), il ministro si rivolge alla squadra e la carica a quattro giorni dal debutto. “I nostri connazionali che vivono qui si sentono italiani nel cuore, quando possono tirare fuori la bandiera e vedere giocare l’Italia per loro è un grande festa, una sorta di riscoperta del loro essere italiani. Vi aspettano con entusiasmo e passione – dice agli azzurri -, sono orgogliosi di seguire da vicino la Nazionale campione d’Europa, per loro è anche un modo di sentirsi più forti e più italiani all’estero”.
Casa Azzurri accoglie i partner della Figc e veicola il made in Italy che per Tajani è “tutto quello che produciamo nel nostro Paese, anche con lo sport. Stiamo vedendo tanti atleti che stanno facendo grandissimi risultati nel tennis e stiamo vedendo come stanno andando gli Europei di atletica a Roma, adesso speriamo che…non vado avanti per scaramanzia. Avete fatto tanti sacrifici – dice rivolgendosi ancora a Donnarumma e compagni -, non è facile arrivare dove siete arrivate, vuol dire fare tante rinunce da ragazzini, quando magari gli amici uscivano nel weekend e voi eravate in ritiro. Qui si vede una bella Italia, ho sempre pensato che la diplomazia italiana non è fatta solo da ambasciatori e politici che girano per il mondo, è anche la nostra cucina, i nostri campioni, il nostro saper vivere in maniera diversa dagli altri, saper scherzare, essere aperti e non a caso ho scelto come ambasciatore dello sport mister Spalletti, un esempio del nostro saper vivere e dell’essere italiani. Come italiano sono fiero della Nazionale”. Prima di chiudere il suo discorso, Tajani ha voluto ricordare “chi non c’è più, è giusto che i giovani abbiano degli esempi, penso a Gianluca Vialli e a Gigi Riva, ho visto che qui vengono ricordati al museo, sono stati esempi come atleti e come uomini, hanno lottato fino alla fine”.
– Foto Italpress –
(ITALPRESS).

Il Quotidiano del Sud.
Tajani “L’amore dei tifosi un bel messaggio per gli azzurri”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *